immagine

Lunedì 6 Luglio 2020

Regione Calabria - primi provvedimenti assunti

Si rende noto che la Regione Calabria, nella giornata di ieri, ha approvato la delibera avente ad oggetto la sospensione del pagamento delle rate degli Strumenti di Ingegneria Finanziaria Regionale e la sospensione dei termini decadenziali previsti dalle misure di aiuto in favore delle imprese, sollecitata anche dalla Confartigianato, fino al 30 settembre 2020.

In particolare, è prevista:

• la sospensione dei termini per la presentazione delle domande di agevolazione relative al Fondo per il sostegno all’Artigianato.
Sul punto, è bene precisare che non è sospesa, l’attività istruttoria in capo al soggetto gestore né è sospesa l’erogazione dei fondi per le domande già inoltrate ed in attesa di essere definite. Resta fermo, per le imprese che hanno già in corso di realizzazione e/o ultimato l’investimento previsto, la possibilità di inoltrare le domande al Fondo per il tramite del soggetto presentatore, compatibilmente con le limitazioni imposte dai provvedimenti governativi e/o regionali/comunali emesse per contenere il diffondersi del virus Covid-19.

• sospensione del pagamento delle rate di rimborso dei finanziamenti concessi dalla Regione Calabra anche tramite Fincalabra Spa - soggetto gestore in house – a valere sui Fondi di ingegneria Finanziaria: FRUIF e FRIF, Fondo regionale occupazione e inclusione (FOI), Fondo unico per l’occupazione e la crescita (FUOC) e Fondo Garanzia Microcredito. Il piano di rimborso delle rate oggetto di sospensione è dilazionato, unitamente agli elementi accessori e senza alcuna formalità, secondo modalità che assicurino l’assenza di nuovi o maggiori oneri per entrambe le parti.

• sospensione dei termini previsti dagli Avvisi pubblici per la realizzazione degli investimenti, per il loro completamento e per la rendicontazione finale.

Invitiamo tutte le imprese nel voler contattare gli uffici della Confartigianato per eventuali chiarimenti.